Tag

, , , ,

iside-vergine maria-wordpress

A sinistra Iside e Horus, a destra la Vergine Maria con Gesù.


Ho letto giusto un paio di pagine web per informarmi un po’ sui fatti riguardanti la Vergine che rassomigliano quasi o con tutta convinzione alla dea egiziana Iside, basandosi su alcune cosette che gli studiosi confrontano e mettono in comune. Come una donna che tiene imbraccio un bambino, sembra quasi che sia stata l’unica donna ad avere un bimbo imbraccio e che ad ogni raffigurazione antica che si vede sia senza dubbio in un modo o nell’altro, Iside con Horus. Oppure basandosi su templi dedicati ad Iside e divenuti successivamente chiese dedicate a Maria. Io ora mi pongo questa domanda; siamo sicuri che le chiese dedicate a Maria erano tutti templi dedicati a Iside? Eppure mi pare che ci siano altre chiese come la chiesa della Madonna del Carmine sita in Forlì ed edificata nel 1348 dove i templi erano già belli e scomparsi da tempo, oppure la chiesa giudeo-cristiana sita a Nazaret dove ci sono scritte mariane risalenti al II – III secolo quando ancora esistevano templi dedicati a Iside. Anche li ci sono tracce di templi?. O ancora assomigliano la Vergine a Iside solo perché entrambi portano abiti lunghi, in realtà era una forte moda, un usanza dell’epoca e tutt’oggi presente anche se meno usata, ad esempio gli abiti da sera, inoltre bisogna dire che Iside viene spesso raffigurata con abiti rossi mentre la Vergine con abiti celesti oppure bianchi. E non mi risulta per aggiunta che fisiognomicamente la Vergine assomigli ad Iside. Un tempio dedicato alla dea Iside si trova a Benevento il quale fa pensare ad alcuni studiosi che da li sia nata la storia delle streghe di Benevento, se cosi fosse Iside sarebbe stata una erborista, una curatrice e non un Dio come gli si attribuisce ancora oggi. Sempre sull’argomento si è messo indubbio perfino la Verginità della Madonna, come si possono trovare nei testi Biblici Maria fu concepita per opera dello Spirito Santo in quanto Prescelta di Dio (Vangelo di Luca). Gesù non possedeva fratelli il quale il “Vangelo di Giovanni” ce lo può testimoniare. E coloro che in passato hanno negato la verginità di Maria molto probabilmente hanno sospettato anche che Gesù non fosse stato il Dio fatto uomo. C’è chi ritiene che la parola ebraica “almah” che significa fanciulla, sia stata tradotta male e riscritta con la parola Vergine, in realtà a quei tempi si teneva molto alla verginità, le ragazze venivano accompagnate avvolte dalle madri o da altre donne e in caso di particolari proposte non erano disponibili, inoltre i romani e i greci sono conosciuti come popoli poco favorevoli ai rituali sessuali. Nomino i romani perché all’epoca tenevano sotto controllo il popolo ebraico come dominatori e nomino i greci poiché la parola almah viene trovata in un testo greco la “Bibbia dei settanta” riferita non a caso a Maria, perlopiù Maria viene sempre riportata come una donna posata, infatti proveniva da una famiglia per bene, suo padre “Gioacchino” era un uomo virtuoso e benestante, appartenente alla stirpe di Davide, mentre sua madre “Anna” era figlia di Aronne fratello di Mosè entrambi ricchi di Santità e di virtù (Vangelo di Luca). Maria fu data in sposa ad un falegname il cui nome era Giuseppe. Dopo la Salita al Cielo di Gesù, Maria viene citata ancora una volta in preghiera insieme agli apostoli ed altre donne (Atti). Dopodiché la tradizione vuole che Maria seguì l’apostolo Giovanni fino a quando Dio non decise di averla con se, cosi morta, resuscitò e venne Assunta in Cielo. A parte questa tradizione molto antica, i testi Biblici non parlano più di Maria molto probabilmente per ricordarla memorabilmente durante i suoi ultimi giorni di vita. Purtroppo a distanza di secoli vogliamo ancora ritoccare i testi Biblici credendo che sia buono e giusto quello che ognuno di noi vuole aggiungere o modificare Li Sopra. Una cosa è certa; chi ha scritto questi Sacri Testi ne avrà saputo molto più di noi, mentre noi moderni a distanza di secoli vogliamo spiegare ed interpretare cose che non abbiamo visto ne sentito se non aver letto tramite la Bibbia e i Vangeli. Poi c’è chi vuole passare il tempo in altri modi divertendosi a diffamare o commerciare libri anticristiani e anticlericali, facendo passare per bigotti ed ignoranti nonché ingenui, tutti coloro che sono fedeli e rispettosi alla propria religione.

Fonte:

* http://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_del_Carmine_(Forl%C3%AC) ultima modifica della pagina 30 lug. 2013 ore 18:57

* http://www.mariedenazareth.com/15632.0.html?&L=4

* http://digilander.libero.it/monast/maria/vita.htm

Annunci